FUORI DALLA COPPA AL 122'

Il Cagliari Primavera viene eliminato dal Verona dalla Coppa Italia di categoria: decisiva la rete di Kolind negli attimi finali della gara

pubblicato il 17/03/2021 in Settore Giovanile da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2020

Il Cagliari Primavera di mister Agostini torna in campo ad Asseminello contro l'Hellas Verona - nei quarti di finale della Coppa Italia di categoria - per dare seguito alla bella vittoria per 3-0 ottenuta sulla Juventus nell'ultimo turno di campionato e passare il turno. Calcio d'inizio alle ore 12:00.

LA CRONACA

Nella battute iniziali del match, le due formazioni si studiano senza scoprirsi troppo per non permettere agli avversari di sfruttare eventuali errori. Al 24' Contini accomoda di testa per Kouda un suggerimento da fermo di Desogus ma l'ex Folgore Catarese non inquadra la porta. Quattro minuti più tardi è l'Hellas a mettere paura ai rossoblù con un tiro di Cancellieri che non va lontano dal bersaglio. Al 32' Jocic prova a sfruttare una sbavatura di Zallu trovando però sulla sua strada un concentrato D'Aniello. La prima frazione termina senza ulteriori emozioni a reti bianche.

La ripresa viene aperta da una punzione di Cavuoti che per poco non favorisce l'autorete di Pierobon. Al 51' Michelotti impegna Azanar con un gran tiro, mentre al 58' Desogus guadagna un calcio d'angolo in seguito ad una conclusione deviata da un avversario. Dopo circa 10 minuti, Cancellieri approfitta di una disattenzione della difesa per involarsi verso la porta ma Piga legge la giocata e chiude. Al 74' il Cagliari sfiora il vantaggio prima con Tramoni e poi con Kouda, in entrambe le occasioni bravo Azanar a respingere la sfera. Nel finale D'Aniello compie un vero miracolo su Yeboah che mantiene il risultato sullo 0-0 e porta i rossoblù ai supplementari.

Il Verona comincia meglio l'overtime costruendo un paio di occasioni che D'Aniello neutralizza senza particolari problemi. Al 100' Contini ha sui piedi il pallone buono per mandare avanti i suoi ma lo spreca malamente. Dieci giri di orologio più tardi il Cagliari passa con Sangowski, tuttavia il polacco si trovava in posizione di fuorigioco al momento del suggerimento di Tramoni e la rete viene annullata. A 5 minuti dalla fine Contini ha una doppia chance clamorosa per evitare i calci di rigore ma il centravanti sbaglia ancora una volta mostrando come oggi non fosse decisamente la sua giornata. Il match sembra così avviato verso la naturale conclusione dei tiri dal dischetto, invece l'Hellas Verona segna al 122' con Kolind il gol che vale la semifinale ed elimina i rossoblù dalla competizione.

IL TABELLINO

Marcatori: 122' Kolind (H).

Cagliari: D'Aniello; Zallu (65' Piga), Boccia, Cusumano (91' Palomba), Michelotti; Cavuoti (82' Sangowski), Schirru, Desogus (65' Kourfadilis); Luvumbo (55' Tramoni), Kouda; Contini. A disposizione: Ciocci, Fusco, Iovu, Palomba, Sulis, Guadagnoli, Delpupo. Allenatore: Agostini.

Hellas Verona: Azanar; Bernardi, Amione, Coppola, Astrologo, Calabrese, Pierobon, Turra (60' Squarzoni), Yeboah (119' Bragantini), Jocic (68' Kolind), Cancellieri (78' Bertini). A disposizione: Ogliani, Fornari, Bracelli, Ilie, Diaby, Florio. Allenatore: Corrent.

Ammoniti: 102' Tramoni (C).

Arbitro: Gino Garofalo di Torre del Greco