PARI ALLA CAMOMILLA CONTRO LA VIOLA: SALVEZZA RIMANDATA

Alla Sardegna Arena vince la noia: Cagliari-Fiorentina 0-0

pubblicato il 12/05/2021 in Match report da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2021

Da parte di Antonello Cossu è tutto. Un saluto ed un ringraziamento ai lettori dall'intera redazione di www.blogcagliaricalcio.net. Rimente collegati per le pagelle e le dichiarazioni dei protagonisti nel dopo gara.

93' Triplice fischio di Mariani! La partita termina a reti bianche, Cagliari e Fiorentina evitano di farsi male e si avviano verso una salvezza rimandata solamente di qualche giornata.

90' 3 minuti di recupero assegnati da Mariani.

88' Fallo di Callejon su Godin, Cagliari in proiezione offensiva nei finuti minali del match.

85' Sostituzione nel Cagliari: fuori Lykogiannis e dentro Cerri. Semplici manda un chiaro segnale alla squadra.

83' Milenkovic chiude col corpo un inserimento di Nainggolan suggerito dalle retrovie, rimessa dal fondo per la Fiorentina.

79'  Fuorigioco di Carboni su cross da fermo di Nainggolan, punizione per gli ospiti.

76' Match entrato nell'ultimo quarto d'ora regolamentare, punteggio sempre sullo 0-0 alla Sardegna Arena.

73' Cross di Nandez per Pavoletti, l'attaccante viene anticipato da Pezzella. C'era anche fuorigioco, punizione per la Fiorentina.

70' Doppio cambio di Iachini: fuori Caceres e Bonaventura, dentro Venuti e Callejon.

69' Sostituzione nel Cagliari: fuori Razvan Marin e dentro Deiola.

68' Sinistro di Joao Pedro da posizione pericolosa murato da un prodigioso Milenkovic, grande occasione per il numero 10 del Cagliari!

67'     Intervento ingenuo di Caceres su Lykogiannis, fallo e cartellino giallo per l'uruguaiano.

63' Cambio nella Fiorentina: fuori Kouamé e dentro Castrovilli.

62' Cross troppo profondo per chiunque da parte di Nandez, il pallone innocuo termina sul fondo. Rimessa di Terraciano. 

59' Vlahovic supera Lykogiannis e Carboni con forza e fortuna ma successivamente perde il controllo della sfera che supera la linea di fondo.

55' Il copione della partita non pare essere cambiato: le due formazioni avvertono l'importanza della posta in palio e perciò si preoccupano soprattutto di coprirsi in fase di non possesso, affidandosi alle ripartenze in fase di attacco.

51' Duncan recupera il pallone e verticalizza immediatamente per Pavoletti, il tentativo del ghanese è fuori misura e si perde in fallo laterale.

48' Scontro testa contro testa tra Nainggolan e Pulgar. gioco fermo. Per fortuna i due si rialzano senza conseguenze.

47' Occasione Fiorentina: Kouamé serve Vlahovic in piena area di rigore ma il serbo viene chiuso all'ultimo da Carboni!

46' Inizia la ripresa della gara, primo possesso del Cagliari.

Cambi nel Cagliari e nella Fiorentina: Iachini inserisce in porta Terraciano al posto dell'infortunato Dragowski, Semplici rileva Zappa con Carboni.

 

46' La prima fazione di gioco termina qui sul parziale di 0-0. Ora l'intervallo e poi la ripresa del match.

45' 1 minuto di recupero assegnato dal Direttore di gara Mariani.

43' Dragowski esce e neutralizza il cross col contagiri di Nandez per Pavoletti. RIparte la Fiorentina.

41' Meno di cinque minuti più eventuale recupero alla fine del primo tempo: parziale momentaneamente bloccato sullo 0-0.

38' Numero di Zappa: tunnel a Bonaventura e destro deviato sul fondo dalla difesa ospite. Sugli sviluppi del corner, Nainggolan colpisce di testa mettendo il pallone fuori.

35'     Cartellino giallo per Lykogiannis, trattenuta evidente ai danni di Bonaventura.

34' Sinistro di Joao Pedro ribattuto dalla difesa viola, il brasilano poi protegge la sfera guadagnando un calcio d'angolo.

33' Cross di Biraghi nel cuore dell'area di rigore, nessun giocatore tocca il pallone che quindi si perde sul fondo. Rimessa per Cragno.

30' Presunto fallo di Lykogiannis su un difensore viola, Mariani interrompe il gioco prima che il greco possa mettere in mezzo un pallone potenzialmente molto pericoloso. Punizione per la Fiorentina.

27'     Ammonizione per Pulgar, fallo scomposto del cileno su Nainggolan.

25' Scoccato il venticinquesimo, parziale bloccato sullo 0-0 alla Sardegna Arena.

22' Tentativo di cross dimenticabile di Nainggolan, pallone sul fondo.

20' Fallo di Pavoletti su Amrabat, punizione per la Fiorentina a metà campo. 

16' Ritmi non altissimi in questo primo quarto d'ora ma partita viva e gradevole.

13' Colpo di testa di Caceres su angolo battuto da Pulgar, pallone larghissimo, nessun problema per Cragno.

10' Possesso palla di marca rossoblù, la Viola invece si affida maggiormente alle ripartenze.

7' Intervento falloso di Igor su Nandez, calcio di punizione per il Cagliari.

4' Pallone messo fuori da Biraghi, problemi per Duncan. Il centrocampista sembra però poter continuare senza problemi.

2' Cross di Joao Pedro e colpo di testa alto di Pavoletti, prima azione di marca rossoblù.

1' Fischio di Mariani, primo possesso della Fiorentina!

Squadre in campo, il match sta per cominciare!

Buon pomeriggio da parte di Antonello Cossu e benvenuti alla cronaca testuale di Cagliari-Fiorentina, match valido per la 36^ giornata del Campionato di Serie A. Le due compagini hanno annunciato le formazioni ufficiali e tra poco i 22 titolari scenderanno in campo per effettuare il consueto riscaldamento pre partita. Calcio d'inizio fissato alle 18:30.


CAGLIARI-FIORENTINA: FORMAZIONI UFFICIALI

CAGLIARI (4-3-1-2) - Cragno; Zappa, Ceppitelli, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Duncan; Nainggolan; Joao Pedro, Pavoletti. All. Semplici.

FIORENTINA (3-5-2) - Dragowski; Milenkovic, Pezzella G., Igor; Caceres, Bonaventura, Pulgar, Amrabat, Biraghi; Kouamé, Vlahovic. All. Iachini.

CAGLIARI-FIORENTINA: PREVIEW E PROBABILI FORMAZIONI

Cagliari-Fiorentina è la gara che può consegnare la salvezza matematica ai rossoblu, che ora hanno veramente il destino nelle proprie mani. Ottenere un successo sperando che l'Atalanta faccia un favore a Semplici & Co vorrebbe dire raggiungere l'obiettivo a tratti insperato con due turni di anticipo. Oggi quindi servirà una prestazione in linea con quelle degli ultimi tempi, sulla scia dei 5 risultati utili consecutivi (4 vittorie e un pari), contro una Viola che ha battuto la Lazio ed è in forma, nonostante anche la sua posizione non sia ancora del tutto sicura.

Probabili formazioni

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Deiola, Marin, Lykogiannis; Nainggolan; Pavoletti, Joao Pedro. All. Semplici,

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Caceres, Pezzella, Milenkovic; Venuti, Bonaventura, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Vlahovic, Ribery. All. Iachini

CAGLIARI-FIORENTINA: STATISTICHE OPTA (Eurosport)

Il Cagliari ha perso l’ultima partita di Serie A contro la Fiorentina (1-0 lo scorso gennaio), dopo essere rimasto imbattuto in tutte le cinque precedenti (3V, 2N).
La Fiorentina ha mantenuto la porta inviolata nelle ultime due sfide contro il Cagliari in Serie A e non arriva a tre clean sheet di fila contro i sardi dal 2007.
Il Cagliari ha vinto le ultime due partite casalinghe contro la Fiorentina in Serie A e non arriva a tre successi interni di fila contro i viola dal 1995.
Il Cagliari ha vinto quattro delle ultime cinque partite di Serie A (1N), tanti successi quanti nelle precedenti 26.
Il Cagliari ha vinto le ultime due partite casalinghe di Serie A e non fa meglio da dicembre 2019 quando è arrivato a quota quattro.
La Fiorentina ha subito gol in tutte le ultime 10 trasferte di campionato; non fa peggio in una singola stagione di Serie A da maggio 2010 (13 in quel caso).
La Fiorentina è rimasta imbattuta nelle ultime quattro gare di campionato (2V, 2N): potrebbe vincere due match di fila ma anche registrare cinque partite consecutive senza sconfitta per la prima volta in questa Serie A.
João Pedro del Cagliari è il primo giocatore brasiliano ad aver segnato più di 15 reti in due stagioni consecutive di Serie A da Adriano nel 2003/04 e nel 2004/05.
La Fiorentina è la squadra contro cui il centrocampista del Cagliari, Radja Nainggolan, ha preso parte attiva a più gol in Serie A: 10, frutto di quattro reti e sei assist.
La prime due reti di Dusan Vlahovic in Serie A sono state proprio contro il Cagliari nel novembre 2019 - per lui tre gol contro i sardi, meno solo che contro la Sampdoria (quattro) nel massimo campionato.

CAGLIARI-FIORENTINA: IL METEO

Cieli sereni e senza particolari addensamenti per tutto l'arco della giornata. Non sono previste precipitazioni. Le temperature saranno comprese tra i 18 e i 19 gradi, con un indice di umidità relativa pari al 66 %.

I venti saranno moderati e provenienti da Ovest.

Visibilità prevista: buona.

CAGLIARI-FIORENTINA: LA VIGILIA DI LEONARDO SEMPLICI

Alla vigilia del match, il tecnico dei sardi Leonardo Semplici parlerà per le 14:00 in videoconferenza per presentare la gara ai media. Ecco le dichiarazioni del tecnico:

"Turnover contro la Fiorentina? Stasera abbiamo la rifinitura e faremo di tutto per disputare domani una grande prestazione valuteremo se ci saranno cambi di formazione. I ragazzi sono riusciti a dimostrare quelle che erano le loro motivazioni, sono cambiate molte cose, il nostro è un gran percorso, noi proseguiamo per la nostra strada guardiamo alla partita di domani.

Che gara ci aspettiamo? Volevamo giocarci questo finale nel migliore dei modi, oggi grazie alla mentalità e al carattere ce la giochiamo. Affrontiamo una squadra che sulla carta non deve essere in questa zona, avremo grande rispetto.

Difesa a 3 o a 4? Stiamo preparando alcune situazioni, anche fisiche, da questo dipenderà se giocheremp a 3 o a 4.

Rugani? È un professionista, nelle ultime partite ho fatto scelte diverse ma quando chiamato in causa si è sempre fatto torvare pronto e questa è una grande qualità. Daniele sta dando il massimo.

Se mi aspettavo un percorso cosi? Ho sempre creduto nella salvezza nonostante le difficoltà, però attraverso le qualità dei ragazzi ho risvegliato il fatto di lottare per un obiettivo, di rimediare per l'errore di un compagno, di essere squadra, creando quella mentalità che ci ha fatto arrivare fin qui. I ragazzi hanno dato una scossa alla classifica e alle loro prestazioni.

Analisi della stagione? Per ora sono concentrato a domani, i conti li faremo domani. Pensiamo a domani perché ci potrebbe dare un ulteriore passo in avanti nel nostro obiettivo. Sono fiorentino ma sono anche un professionista, il Cagliari è la mia squadra nel cuore, vogliamo fare una grande prestazione e ottenere punti.

Zappa? Ho fatto le scelte che secondo me erano più consone al momento e alla gara, ci sono molti titolari e ho cercato di dare spazio a tutti, questo è un valore aggiunto per l'allenatore far partecipare all'obiettivo più giocatori possibili, è un aspetto importante sia per Zappa che per altri giocatori. Fa piacere che abbiamo 4 squadre sotto, abbiamo fatto passi importanti ma manca la conclusione, quella di domani sarà difficilissima, abbiamo grande desiderio di fare risultato.

Schema per il gol di Lykogiannis? Abbiamo studiato che loro non mettevano un uomo fuori area, quindi abbiamo messo un tiratore lì, l'abbiamo provato varie volte in allenamento ma non c'era mai riuscito così bene. Dopo il pari abbiamo concesso campo al Benevento e questo non doveva succedere, dovremo cercare di non commettere questi errori nelle prossime partite.

Cagliari-Fiorentina dell'anno scorso? L'anno scorso erano squadre differenti, c'erano dinamiche diverse.

Nainggolan? Mi attendo che Radja possa essere un giocatore importante come sta facendo.

Complimenti di Iachini? Lo ringrazio, i meriti vanno ai calciatori che sono i protagonisti. Anche io gli faccio i complimenti.

Rinascita Pavoletti? Conoscevo le sue caratteristiche, sapevo la sua voglia di ripartire dopo l'infortunio. Ogni allenatore ha le proprie idee, sapevo che poteva essere un giocatore importante per il mio gioco. Così è stato, è diventato uno dei trascinatori di questa rimonta e per questo gli sono grato come a tutti i ragazzi. Ho provato a creare un ambiente positivo al di là delle difficoltà. Pavoletti insieme agli altri ha capito il momento.

Futuro? Non mi piace parlarne, sono concentrato sull'obiettivo, non pensavo di trovare così tante difficoltà all'inizio ma tutti insime con il direttore e i calciatori ci siamo tirati fuori, siamo diventati squadra. Quando sarà il momento se raggiungeremo l'obiettivo parleremo, non c'è nessun tipo di problema.

Sottil? Ha fatto un allenamento a parte con noi, vediamo se nel fine settimana si potrà avvicinare di più ai nostri allenamenti, valuteremo la prossima settimana, è fermo da tanto, deciderà lo staff medico".

CAGLIARI-FIORENTINA: I PRECEDENTI DELLA SFIDA

Gara fondamentale in ottica salvezza quella tra Cagliari, fresco di successo in quel di Benevento, e Fiorentina. Sono 39 i precedenti tra le due squadre in Serie A (uno solo in B): 18 vittorie rossoblù, 15 pareggi e 6 sconfitte. Bilancio a favore dei sardi anche nel computo dei gol: 52 quelli realizzati, 34 quelli subiti.

CAGLIARI-FIORENTINA: LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

La gara tra Cagliari e Fiorentina in programma mercoledì alla Sardegna Arena per le 18:30 sarà diretta dal Sig. Maurizio Mariani della sezione di Aprilia.

L'arbitro di Roma sarà coadiuvato dagli assitenti Colarossi e Paganessi.

Quarto uomo Marini. 

Al Var Manganiello e Giallatini.

CAGLIARI-FIORENTINA: I CONVOCATI DI SEMPLICI

Sono 22 i convocati per la gara contro la Fiorentina

1 Aresti

2 Godin

3 Tripaldelli

4 Nainggolan

8 Marin

9 Simeone

10 Joao Pedro

14 Deiola

15 Klavan

17 Tramoni

18 Nandez

19 Asamoah

22 Lykogiannis

23 Ceppitelli

24 Rugani

25 Zappa

27 Cerri

28 Cragno

30 Pavoletti

31 Vicario

32 Duncan

44 Carboni

Indisponibili

Sottil, Calabresi (affaticamento alla coscia sinistra), Walukiewicz (lombalgia).