Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Jeda: "Cagliari, stop forzato come interruzione di corrente"

"Non si pensi alla classifica e a ciò che dicono gli altri"

La Redazione
Condividi su:

"Il Cagliari ha dovuto affrontare una situazione insolita causata da un'emergenza virus mai vista, per un giocatore non è facile ritrovare la concentrazione, è come staccare e riattaccare una spina, rischi lo sbalzo di corrente". Così l'ex rossoblù Jeda ai microfoni de L'Unione Sarda.

"Il Cagliari deve tornare a fare quello che faceva prima, senza pensare alla classifica e a quello che dicono gli altri. Ha pagato l'infortunio di Ceppitelli, un leader, altri acciacchi e squalifiche. Ma può tornare a fare un buon campionato, e poi, chissà".

Condividi su:

Seguici su Facebook