Calciomercato - Cagliari, il futuro di Radja Nainggolan

Il punto sul Ninja: l'Inter vorrebbe lasciarlo andare ma per il club rossoblu c'è il problema ingaggio

pubblicato il 02/06/2021 in Calciomercato da Michelangelo Corrias
Condividi su:
Michelangelo Corrias
2021

Radja Nainggolan è nuovamente al centro di una telenovela che si spera non durerà tutta l'estate come lo scorso anno, quando tra l'altro si concluse con un nulla di fatto rimandando l'arrivo del belga a gennaio. Adesso invece la trattativa sembra più facile, perché è la stessa Inter ad essere intenzionata a dare via il Ninja.

Nainggolan ha un contratto con i nerazzurri fino al 30 giugno 2022, ma probabilmente anche quest'anno, nonostante Conte non ci sia più, non rientrerà nel progetto del club meneghino. Ecco che allora si potrebbe accasare definitivamente in Sardegna, a titolo definitivo o meglio in prestito secco fino al termine della stagione.

In questo modo, il Cagliari pagherebbe solo l'ingaggio e non il cartellino. Tuttavia, è proprio lo stipendio del numero 4 a rappresentare un problema per i sardi. La società isolana non è disposta a garantire 4,5 milioni netti a stagione, per cui si studia l'ipotesi di spalmare l'ingaggio dell'ex Roma su più anni.

L'Inter, dal suo canto, è disposta a liberare Nainggolan ma senza buonuscite. Il giocatore gradirebbe la permanenza nell'Isola, qui si è sempre trovato bene e potrebbe accettare anche una riduzione dell'ingaggio. Una soluzione si troverà, ma solo se tutte le parti coopereranno tra di loro.